martedì 30 giugno 2015

Ciclabile Colombo: spiegazioni contro la cattiva informazione giornalistica

Ieri c'è stato un incidente mortale su via Cristoforo Colombo all'altezza del Palazzo della Regione Lazio, il servizio mandato in onda dal TG3 non chiariva assolutamente dove si fosse svolto e concludeva chiedendosi se la Colombo fosse una strada adatta agli "appassionati delle due ruote".

Premesso che è ora di finirla con questa storia degli "appassionati delle due ruote" la bicicletta è un mezzo di trasporto, e quell'incidente si è svolto sull'attraversamento stradale di una pista ciclabile.

Attraversamento pericoloso non solo per i ciclisti ma anche per i pedoni, perchè a semaforo pedonale verde ci sono mezzi che girano comunque su Via Genocchi.




spesso chi gira non ha piena visibilità, perchè coperto da rami bassi, alberi, pali dei cartelli, inoltre spesso gira senza neanche rallentare, anzi accelerando.


Le immagini sopra sono tratte da google maps (link), sotto invece foto e filmato fatti da me questa mattina, ossia il giorno dopo dell'incidente mortale.

questo è ciò che vede il ciclista uscendo
dalla ciclabile, deve svoltare a sinistra sul marciapiedi e
poi attraversare per procedere sulla ciclabile che prosegue sul
marciapiedi opposto.
video

Nel video si può vedere che le auto girano senza avere alcuna visibilità su chi attraversa, ciclista o pedone che sia, nonostante ci sia il semaforo verde, eppure non rallentano.

Killer quindi non la strada, ma chi ha disegnato l'attraversamento e chi guida senza mantenere un minimo di condizioni di sicurezza.
I ciclomobilisti ciò coloro che con pari dignità rispetto ad automobilisti e motociclisti, in quanto conducenti di un mezzo di trasporto, dovrebbero potersi muovere in sicurezza non sono minimamente protetti dalle istituzioni, né dall'informazione pubblica o privata, che affrontando il tema in modo superficiale rendono all'opinione pubblica l'idea di persone che non avendo altro da fare rischiano la vita e creano problemi alla circolazione. 
Vergognoso!!!!

Ciclabile Colombo: risistemata protezione pista ciclabile

si poteva fare, molto, meglio ma almeno è stato ripristinato
E' stato fatto da un paio di settimane circa, prima era stato distrutto e consentiva anche assurditù tipo quella della foto sottostante, da codice penale.


Ciclabile Togliatti piccola manutenzione, ma il dubbio è: chi è intervenuto ?

Da giorni arrivavano segnalazioni su Twitter riguardanti interventi di manutenzione, ieri per caso sono transitato sulla Ciclabile Togliatti ed ho fatto qualche foto. 
Le asfaltature (finalmente) sotto gli archi dell'acquedotto (assenti fin dall'inizio della realizzazione della pista ciclabile) e le smussature degli scivoli, sembrano opere professionali, ma in effetti il disegno delle strisce sugli attraversamenti ciclabili (che generano dubbi normativi su tali attraversamenti) e soprattutto il pittogramma della bici, stilizzato, fanno pensare ad una realizzazione fai-da-te.

attraversamento a norma ?